top of page
  • Immagine del redattoreDVS Int. Marketing

Agenzia di Marketing Online: Chi è il responsabile del fallimento della collaborazione?

Collaborazione andata male con un'agenzia di marketing online: chi è responsabile del fallimento della collaborazione?


In questo articolo ti vogliamo parlare di un argomento spinoso, e ti vogliamo raccontare qualche dietro le quinte: storia raccapricciante che ci siamo stufati di ascoltare.


Sicuramente ti sarà capitato di collaborare con alcune "agenzie di marketing", o pseudo-consulenti che ti han fatto perdere la testa con tecnicismi e termini che nemmeno loro conoscono per mascherare la loro incompetenza. Benissimo. Siamo in due.


Questo articolo è mirato a darti diversi consigli su quello che dovresti fare quando si stabilisce la responsabilità della collaborazione per evitare altre situazioni spiacevoli che magari ti sono già capitate.


Vedi, almeno una volta a settimana nelle nostre consulenze private, le aziende di serramenti, aziende di ristrutturazioni o chi che sia del settore edile, ci raccontano, tra le altre cose, il loro passato con il marketing.


Non sei solo, tranquillo, il 99% che si è imbattuto in queste collaborazioni ha avuta una pessima esperienza. Ma mica da poco!


Veri e proprie cicatrici che creano terrore solo nell'affrontare l'argomento...


Un esempio classico, proprio di questa settimana tra l'altro:


Volevo acquisire più clienti tramite l'online, così ho contattato questa agenzia che mi ha proposto una collaborazione. Al di là della cifra, che non era un problema, a fronte della promessa di clienti, sembravano proprio di saperne. Sai, avendo una rivendita di infissi ad alto prezzo se questi mi promettono €50.000 al mese di fatturato in più, io glieli do €2.000 al mese.

E noi subito: " Sìsì certo, ma se ti hanno fatto vedere qualche risultato prima, è comprensibile credergli."


Nono, mi sono fidato sulla parola. E tu dirai, "Che scemo", e magari hai anche ragione... Ma, non essendo del mestiere mi han intortato spiegandomi tutto un sistema complesso di "Funnel termo-qualcosa", sono ignorante. scusami, ma ho immediatamente pensato " Questi ne sanno ". Credo nel fidarmi del prossimo, che poi torna tutto.

Senza continuare il dialogo, finisce così in 2 righe molto tristi.


  • Primo mese zero di zero risultati. Tirata di orecchie al referente in agenzia e altre promesse.


  • Secondo mese zero di zero risultati. Contratto fermato per vie legali. Fortunatamente molto rapidamente.


Altre storie sono durate anni, con molti più soldi sprecati e cuori infranti.


Alla fine hanno speso, per non dire sprecato, 4-5000€ tra le spese pubblicitarie incluse e niente di niente, o qualcosa di simile, escluse le spese legali ovviamente.



Ma di chi è la responsabilità?


Allora, noi diciamo spesso che è importate un processo di vendita collaudato ed efficace.


Quindi è colpa dell'azienda?


In prima persona possiamo assicurarti che in questo caso specifico, assolutamente no.


Per il semplice fatto che ora collaboriamo da mesi con quest' azienda di serramenti e sono dei veri e propri mostri nella vendita. Probabilmente i più forti che conosciamo.


Qualcosa come il 70% di chiusura dai clienti che portiamo, alieni. Tralasciando questo.



Non ci prendiamo in giro però. Non possiamo sempre nasconderci dietro a un dito.


La responsabilità è, ahimè, dell'agenzia.



Non ci fa paura smascherare gli altri, tra l'altro sappiamo pure il nome di quest' agenzia ed è una delle più grosse, ma per evidenti motivi, non possiamo metterlo nero su bianco sul nostro sito.


Il motivo per cui raccontiamo queste storie è rendere consapevole il mercato, ma soprattutto le persone, che si fa sul serio.



Vedi, il nostro modo di lavorare, sarà anticonvenzionale, ma mettiamo davanti, nero su bianco, prima di partire i punti critici e dove vogliamo andare a parare. Insomma, tentiamo di investire insieme consapevolmente nella collaborazione.


Tant'è che, duole dirlo, ma più della metà li rifiutiamo noi, sapendo di poterci guadagnare.


Detto questo puoi muoverti come i nostri attuali clienti, protagonisti di questo articolo.


Chiami l'avvocato, speri che sappia fare il suo, e porti a casa il danno minore.


Oppure, preghi nella grazia dell'agenzia e nel senso di responsabilità.

Un banale: "Ridammi i soldi, perché mi hai truffato". Tanti auguri.



Questo articolo è semplicemente per metterti in guardia, perché, se non ti è mai capitato, è solo perché sei molto fortunato.


Ti lascio qui altri quattro consigli per prevenire questo tipo di spiacevoli inconvenienti.



Se invece, vuoi organizzare una consulenza privata, puoi cliccare qui, lasciare i tuoi dati e verrai richiamato entro 24 ore.




コメント


bottom of page